14 giu 2017

Virginia Raggi: La donna più vituperata ed offesa


Questa donna viene continuamente oltraggiata ed offesa... anche quando l'argomento non riguarda per nulla la sua Amministrazione.. Tutto ciò sembra la dimostrazione evidente di chi teme una sua possibile riuscita!

di vincenzo cacopardo

Non si fa che maltrattarla per ogni avvenimento riguardante il percorso del Movimento Cinquestelle. Sia che questo possa lievemente sfiorarla o che non la riguardi per nulla: Non si tiene ormai in considerazione alcun suo lavoro a favore per la città di Roma.. anche se questo non può portare per logica effetti immediati.

Ci si mette pure Maurizio Costanzo con la sua sgradevole retorica! Costanzo ripete la rituale nenia sulle buche stradali e sui topi che impazzano nelle strade della capitale...quando in tanti sappiamo che in tutte le nostre grandi città...questo fenomeno è diffuso: Non è difficile la sera scorgere topi sfilare lungo i marciapiedi...malgrado la difficile opera di derattizzazione. Per quanto riguarda le strade sfossate, basterebbe fare un giro sulla capitale siciliana (dove impera chi ritiene che il sindaco lo sa fare)..per accorgersi dei disastri!

La cantilena di Costanzo sembra strumentale e quantomeno prevenuta... volutamente tendente a condannare la sindaca Raggi per ogni aspetto di una città che per decenni è stata bistrattata ed ha lasciato nelle casse dell'Amministrazione un buco di circa quindici miliardi.

Un buco che non permette più distrazioni ..nè può rendere facile alcun percorso di riorganizzazione e riassetto..se non in tempi lunghi!

Come si può così sfacciatamente condannare l'operato di chi non potrà mai dimostrare nell'arco di un anno di cambiare l'aspetto di una città che.. per oltre un decennio..è stata abbandonata all'incuria e persino alla corruzione? Sappiamo tutti che occorrerà molto più tempo! Virginia Raggi sembra lavorare alacremente sacrificando gli spazi della propria famiglia avendo già dimostrato una certa umiltà per gli ingenui errori commessi sulla scelta dei propri assessori. Errori che le hanno allungato il tempo per lo svolgimento del programma... Ma da qui a castigarla e condannarla di continuo...ce ne passa!

Il programma del Raggi è imperniato soprattutto sulla correttezza di cui ha bisogno una macchina Amministrativa: Correttezza che lascerebbe maggiore spazio allo stesso svolgimento per un opportuno funzionamento dei servizi. Quindi.. appare logico apprestare prima il funzionamento dell'apparato che col tempo potrà risolvere gli innumerevoli guasti prodotti dalle precedenti amministrazioni.

Se non appare logico questo..appare davvero incredibile aver affondato il coltello fin dal primo giorno con l'aggressività di chi dimostra paura per l'espletamento del suo mandato.. ove Virginia Raggi.. molte cose potrebbe risolverle!


Appare quindi sempre più retorico e strumentale l'attacco continuo..volendola portare a simbolo dell'incapacità, persino quando ..per certi versi.. l'errore potrebbe commetterlo l'instabilità organizzativa del suo Movimento.

Nessun commento:

Posta un commento